+39 011.71.76.321 Contattaci

Veicoli Unmanned

Generale

L’attività in oggetto è svolta da Ingegneri e Tecnici SIPAL, a skill elevato nelle discipline a cui si riferiscono i progetti in oggetto, che, congiuntamente con tecnici selezionati, di provenienza dalle Università e dagli Istituti Tecnici della Puglia, costituiscono un team con la necessaria expertise per progettare, sviluppare e collaudare i Sistemi Tecnologici descritti nei capitoli precedenti.

Proposte Progettuali

Trattasi dello sviluppo di Sistemi Tecnologici basati su rilievi di dati acquisiti tramite veicoli unmanned, (uno aereo e uno terrestre), al fine di identificare, per le diverse fasi di sviluppo di un cantiere per infrastrutture civili e militari, importanti informazioni utili, dalla fase di preparazione di una GARA D’APPALTO, all’ESECUZIONE DEI LAVORI, e alla GESTIONE DELLA MANUTENZIONE nel tempo dell’infrastruttura.

Le informazioni rilevate dovranno essere gestite su una PIATTAFORMA di Stoccaggio e di Elaborazione dei dati raccolti, anch’essa da sviluppare al fine di ottenere come valore aggiunto rispetto alle attuali operatività informazioni puntuali dirette e non dedotte e in tempi molto contenuti.

La conoscenza della morfologia del terreno, ad esempio, consente di organizzare dall’inizio del cantiere un processo tecnologico di lavoro mirato specificatamente alla bisogna, e non solo come processo esecutivo ma già di poter disporre di dati precisi in fase di definizione della gara d’appalto.

Due sono i nodi fondamentali della presente proposta:

  • Creare un centro specializzato, perfettamente integrato con le attività di cantiere, formato da tecnologi specializzati nello sviluppo di soluzioni innovative e sistemi tecnologici per ottimizzare e velocizzare i processi di progettazione, esecuzione lavori e monitoraggio post-operam.
  • Accrescere le competenze del personale in essere da formare nell’utilizzo di tecnologie avanzate da applicare in Cantiere, nelle diverse fasi lavorative.

I progetti menzionati iniziano con la collaborazione di SIPAL, già in essere, con un costruttore di unmanned che ha già sviluppato, in ambito militare, e in fase prototipica, un unmanned idoneo ad accogliere le apparecchiature per il rilevamento dei dati definiti nel presente capitolo. Le modalità di esecuzione dei processi, definite per il Cantiere Tecnologico, verranno svolte in conformità alle vigenti Normative ENAC.

Gli studi progettuali di cui sopra, sono sviluppati in un “centro di eccellenza” costruito e formato presso i nostri uffici di Grottaglie. In questo centro vengono studiate e sviluppate le metodologie finalizzate a supportare il Cantiere Infrastrutturale tramite i dati acquisiti con l’ausilio dei due mezzi unmmanned (aereo e terrestre).  I tecnici specializzati saranno in grado di portare i mezzi unmanned a soddisfare le missioni riportate ai punti seguenti.

Nuove Opere

  1. Rilevamenti Morfologici del Terreno (in fase di Gara d’Appalto);
  2. Bonifica dei terreni;
  3. Rilevamento continuo dei volumi di sbancamento del terreno (in fase di esecuzione);
  4. Elaborazione dei Dati Rilevati per lo stato di avanzamento lavori;
  5. Controllo continuo del fronte di avanzamento lavori;

Manutenzione Opere Costruite

  1. Pattugliamento dei tratti autostradali;
  2. Controllo continuo dello stato delle opere esistenti (es: strutture dei ponti).

Gestione Soccorso e Avvisi

  1. Localizzazione incidenti;
  2. Avvisi dell’incidente;
  3. Attivazione soccorsi.

Controllo Ambientale

  1. Pattugliamento delle fasce di rispetto;
  2. Controllo aree limitrofe;

Sistemi Tecnologici

  1. Gestione dati;
  2. Elaborazione dati.

Detto centro di eccellenza è costituito da un’area di Ricerca e Sviluppo presso gli uffici SIPAL di Grottaglie all’interno della zona aeroportuale di Grottaglie.

Inoltre, sempre in area aeroportuale di Grottaglie verrà definita una zona per la manutenzione degli unmanned, in collaborazione con gli altri partner tecnologici del progetto.

Per tutta la parte di sperimentazione sul campo, la Capogruppo FININC metterà a disposizione la struttura cantieristica che attualmente è operativa per la costruzione della Pedemontana Veneta, superstrada a due corsie per ogni senso di marcia con quasi 100 km di percorso e annessi svincoli.

Per lo sviluppo dei progetti, verrà impiegata una struttura di Progettazione e Supporto al Prodotto di Sipal operativa in Puglia.

Inoltre, SIPAL si avvarrà di collaborazioni con le università Pugliesi e degli istituti tecnici locali come è già abituata a fare per lo sviluppo dei progetti ed ha già operato fino ad oggi.

Per lo sviluppo dell’attività, SIPAL si occuperà di realizzare una Piattaforma SW in grado di inglobare e automatizzare tutti i processi sotto descritti:

  1. Raccolta delle informazioni fornite dal produttore degli unmanned selezionati per l’applicazione del progetto presente.
  2. Definizione di innovative tecniche di rilievo tramite unmanned vehicles, che sostituiscano i metodi di rilievo tradizionale per l’acquisizione dei relativi dati (legati alle varie fasi di realizzazione delle opere infrastrutturali) e al fine di tecnologizzare le fasi di Cantiere
  3. Analisi ed elaborazione dei dati acquisiti dai rilievi per la generazione delle ‘Point Cloud’ (Nuvole di Punti) tramite pacchetto software basato sugli algoritmi inerenti la ‘Structure from motion’
  4. Sviluppo di applicativo software che consenta la georeferenziazione delle suddette ‘Point Cloud’ e il passaggio tra vari Sistemi di Riferimento (globali e locali)
  5. Implementazione di sistemi software finalizzati al calcolo dei Movimenti Materia, tramite il confronto tra due nuvole di punti georeferenziate, acquisite in base alle lavorazioni ed alle esigenze cantieristiche e con diversi algoritmi per il calcolo
  6. Studio di immagini satellitari tramite le innovative tecniche di analisi interferometrica per il monitoraggio delle fasce di rispetto nei Cantieri Infrastrutturali
  7. Analisi di ulteriori processi sul cantiere che potrebbero beneficiare delle competenze maturate nell’ambito del progetto, tra cui ad esempio monitoraggio in fase di costruzione d’opera delle gallerie, rilievi as built e monitoraggio ambientale

Per lo svolgimento delle attività sopra elencate e nell’elaborazione del prodotti sopra descritti, SIPAL soddisferà i requisiti di qualità riportati nei documenti applicabili elencati su Portale SIPAL.