“Hiroshi Ishiguro fonda le sue convinzioni su un principio cardine: i robot umanoidi nei decenni a venire sostituiranno l’uomo nello svolgimento di attività anche complesse. Lo scienziato giapponese è convinto che questo possa avvenire nella vita quotidiana come nel mondo dello spettacolo, della musica, del cinema, della moda. Replicanti che sfidano il tempo, restano sempre giovani, non si stancano, che conservano intatta la loro bellezza. I robot, sostiene Ishiguro, per essere accettati dagli umani devono essere quanto più simili ad essi. E per raggiungere questo obiettivo vengono utilizzati materiali come il silicone, che simulano la pelle umano, piuttosto che capelli veri”

Fonte: http://www.robotiko.it/